La cucina stellata di Guido sbarca alle Isole Hawaii

, , News

Dopo Bologna e il FICO EatalyWord questa volta i fratelli Raschi arriveranno ben più lontano, ad Honolulu. Per lo chef Gianpaolo Raschi “La cultura gastronomica marinara della nostra terra patrimonio della tradizione italiana”


Condividi:

I fratelli Raschi, Gianpaolo e Gianluca, sono pronti a salpare per un’altra avventura. Dopo Bologna e il FICO EatalyWord questa volta, arriveranno ben più lontano, ad Honolulu. Porterà la firma di Guido il menù del Radici Restaurant, d’imminente apertura (giovedì 17 maggio) all’interno del Velocity, una luxury court dedicata alle eccellenze del Made in Italy, tra supercars da sogno e food esclusivo, che li ha interpellati per la food consulting. Maurizio Roberti, ideatore e patron, insieme ad altri soci, ha voluto fortemente che fossero proprio i fratelli Raschi a portare la cucina Italiana nel suo prestigioso ed ambizioso progetto Hawaiano.

Ad Honolulu i fratelli Raschi porteranno la loro storia, iniziata oltre 70 anni fa sulla spiaggia di Rimini attorno a un tavolo nel chiosco di famiglia. E’ una storia di passione e d’amore, densa di cultura italiana, raccontata con un inconfondibile accento Riminese “L’ispirazione sono i piatti classici della nostra tradizione interpretati con quella consueta autenticità che ci piace e ci appartiene da sempre – dichiara Gianpaolo Raschi – Porteremo all’estero il nostro modo di raccontare la cucina di pesce italiana, fatta di grandi prodotti e di quello stile inconfondibile che il mondo intero apprezza e riconosce come un patrimonio”.



Nel menù del Radici, tra tradizione e modernità, fanno così capolino il risotto di mare della tradizione Riminese, la spigola grigliata alla vecchia maniera e il cappelletto con le vongole, ma anche la “pizza” Amarcord un personale, audace mix di frutti di mare crudi in piccoli pezzi con pomodoro, cagliata fresca e origano “Ci stimola l’idea – continua Raschi – di portare oltreoceano i profumi e i sapori di mare quel mare dove siamo  cresciuti e dove viviamo, pur se non intendiamo rinunciare a quella stravaganza creativa che ogni giorno in cucina ci seduce. Tradizione e talento sono il patrimonio della Romagna e del nostro Paese e sono altresì i simboli di un  lifestyle tipicamente italiano di cui Federico Fellini è stato un grande narratore”. Questa nuova grande sfida per i fratelli Raschi passerà attraverso la grande conoscenza della materia prima, l’impatto visivo della mise en place e l’accurata ricerca dell’armonia culinaria che gli sono già valse una Stella Michelin “Nella preparazione dei piatti verranno utilizzati prodotti italiani regionali d’eccellenza in abbinamento a ingredienti locali, più facilmente reperibili” Non solo tradizione, sapienza ed esperienza, dunque, ma anche tanto talento e creatività sono gli ingredienti del menù firmato dai Raschi a Honolulu, che non mancherà di giocare con l’improvvisazione sconfinando in quella ricerca ardita che ha reso Guido uno dei più rinomati indirizzi italiani. La contaminazione coraggiosa tra passato e futuro, familiare ed estraneo sarà tanto determinata quanto imprevedibile nelle proposte gastronomiche dei Raschi, ambasciatori fieri di un’identità autenticamente Romagnola, ma altresì capaci e impazienti di sfoggiare un mood internazionale dai tratti decisamente contemporanei “Sarà una nuova storia di grande passione” conclude Gianpaolo Raschi.



Condividi:

Qualcosa di simile